Niki, Lino Guanciale, Il parco dei sorrisi

16 giugno 2017

“…se c’è qualcosa che non capisci, che non ti è chiaro, non ti devi fermare finchè non scopri la verità. Nelle indagini come nella vita, per scoprire la verità in certi casi occorre osservare le cose con uno sguardo nuovo…”

C’era il tutto esaurito al Teatro dei Marsi di Avezzano per lo spettacolo di Lino Guanciale presentato dall’attrice Emanuela Scipioni, Lino ci ha accompagnato in un fantastico viaggio verso Itaca intervallato da poesie, tratti della Divina Commedia e aneddoti personali.

Uno spettacolo che ha racchiuso un groviglio d’emozioni, intenso, energico  e fortemente sentito dall’attore e dalla platea, a tratti divertente, uno spettacolo bellissimo voluto dalla Mamma di Niki e subito abbracciato da Lino Guanciale.
…e poi c’era Niki, lì con noi, perchè come ha ricordato Ornella citando le parole di Don Mario “la morte non è un punto, ma è una virgola” c’era orgoglioso della sua Mamma, del suo Capo Scout…un giovanissimo Lino Guanciale di appena qualche anno più grande, della sua Avezzano che era tutta lì, e di quel suo grande Parco dei Sorrisi che sta prendendo forma, e facendo volare la mente si vedono bambini volare sulle altalene, altalene inclusive perchè i bambini sono innazitutto bambini e poi sono bambini con diverse abilità.
Eh sì! Niki era lì, come il commissario Cagliostro interpretato da Lino nella fiction “La Porta Rossa” magari ha soffiato sui capelli di Ornella mentre  Lino lo ricordava e l’emozione fermava il cuore e le parole, oppure era dietro a Lino a ricordargli una battuta e di sicuro ha fatto il gesto della vittoria, alzando il pugno, quando ha realizzato che in quella sola serata sono stati raccolti 12.000 euro interamente destinati al suo parco!

Il 24 Giugno saranno nove anni che Niki apparentemente non c’è più. Ma c’è. Con tutto il suo essere, quella virgola continua a seminare come quando era qui, e noi raccogliamo ogni giorno attraverso la sua eredità.
Manca la verità. O meglio, manca che venga riconosciuta.

“…pesterai i piedi a tanta gente che conta e di sicuro farai incazzare qualcuno…E anche se in certi momenti fai fatica a crederci, vale la pena di provarci perchè la verità conta più di tutto…”

 

 

  

“…gli occhi pienissimi d’allegria ce li aveva Lui”

 

Sold out al dei Marsi per lo spettacolo di Lino Guanciale. Raccolti 12mila euro per il Parco dei Sorrisi

 


Condividi questo articolo


Commenti

  1. Emanuela ha detto:

    Io sono arrivata da Brescia con un’amica, con un viaggio piuttosto avventuroso…
    Non sapevo che cosa avrei trovato, ma quando sono stata lì, è scattata la magia dell’accoglienza.
    La prima persona che ho incontrato è stata Ornella, la mamma di Niki e un abbraccio forte come se ci conoscessimo da sempre.
    Li ho capito che ero dove volevo essere e dove volevo arrivare….GRAZIE NIKI di avermi condotta li 💕
    Emanuela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *