Niki, la Pasqua e tante donazioni!

17 aprile 2017

“La mente ci fa capire quanto siamo piccoli,
il cuore quanto siamo grandi…”

…e i vostri grandi cuori ci hanno permesso di portare una piccola gioia a tanti bambini e ragazzi, vorremmo raccontarvi di tutte le persone incontrate, raccontarvele una per una, vorremmo farvi sentire le voci  dei bambini quando andiamo in posti già visitati, di come ci riconoscono, di come parlottano con le mani davanti alla bocca coi nuovi loro compagni per indicarci, di quanto è difficile fare una foto tutti insieme!!! Ma come si fa???

Siamo stati in case famiglia, in parrocchie, in centri sociali, in tante singole famiglie portando uova di pasqua, giocattoli, libri e materiale didattico.  Siamo stati ad Amatrice nella scuola elementare e media a donare libri e uova pasquali ed ad arricchire il nostro progetto di libroterapia, siamo stati all’oncologia pediatrica dell’ospedale di Cosenza spezzando una giornata di cure con un momento gioioso, siamo stati al carcere minorile di Catanzaro dove abbiamo ascoltato storie di ragazzi che ti aiutano a riflettere e a farti capire che a volte la differenza è solo come nasci, storie di ragazzi che tentano d’impegnarsi tasformando questo loro “tempo fermo, brutto” in un tempo d’opportunità e di cambiamento e noi glielo auguriamo di cuore!

Ogni momento è stato ricco di canzoncine, di “grazie” urlati in coro, di bacini ricevuti, di promesse strappate e di mani strette a quattro mani; sono privilegi preziosi che custodiamo in noi.

Ci ha colpiti il vicedirettore del carcere minorile,  che leggendo la vicenda di Niki si meravigliasse di non esserne a conoscenza, e se ne scusava, quasi come se non conoscerla fosse per lui (uomo in un certo senso di legge) una colpa.
La racconteremo sempre, a chiunque ci voglia ascoltare, attraverso i suoi fiori colorati come la sua vita, lo faremo per un senso di giustizia, e per gratitudine verso questo ragazzo che attraverso ciò che ha seminto in vita ci consente di vivere emozioni e privilegi che ci regalano ogni volta che andiamo in un posto.

Ringraziamo Etaliano – bar del Centro Commerciale “I Marsi”  di Lella Fabio e Alberto che ci hanno donato parte delle uova di Pasqua, e ringraziamo i cosentini che si sono recati al Supermercato “Vivo” di Piazza Europa a donare il loro uovo. Ringraziamo il tuffatore olimpico Giovanni Tocci che ci ha fatto da testimonial per la raccolta ad Arcavata.

Un ringraziamento ad Adele Donato  e a chi ha comprato l’uovo per la ricerca sulla fibrosi cistica e lo ha lasciato per la nostra associazione in un magico riciclo d’amore. E ringraziamo inoltre, per essere sempre presenti: Tiziana Sestini ,Lucio Palombo, Anna Pensa,  Laura Angeloni, Alessia Bove, Martina Cosimo, Sebastian Ciancio,  Barbara Palmieri, Tiziana De Angelis e infine Ludovica Scigliano lei sa il perchè.

Siamo stati a: Parrocchia Madonna del Passo di Avezzano, Caritas San Martino di Avezzano, Alla scuola media ed elementare di Amatrice e ne abbiamo arricchito la libroterapia, all’ospedale di Pescina, Parrocchia di Ortucchio, alla Parrocchia di San Giovanni, alla Parrocchia di San Pio di Avezzano, alla Parrocchia Santo Spirito di Avezzano, alla casa circondariale di Avezzano, alla Parrocchia di Arcavata, alla casa famiglia delle Suore Minime della Passione di Montalto Scalo e in quella di Montalto Uffugo, in Oncologia Pediatrica dell’ospedale di Cosenza, alla casa famiglia Le Vergini, al carcere minorile di Catanzaro, alla parrocchia di Arcavata, Centro per minori di Rende e al centro sociale di Arghillà a Reggio Calabria.
Grazie! Grazie a tutti quelli che hanno contribuito ad #nonunodimeno #pasquapertutti se ci donerete il vostro 5 x mille dalla dalla vostra dichiarazione dei redditi riusciremo insieme a fare di più!
http://associazionenikiaprilegatti.com/come-donare-con-il-5xmille/

Con Niki nel cuore

 

  

  

  

  

  

  

  

 

 

 


Condividi questo articolo


Commenti

  1. Upupa.52@gmail.com ha detto:

    Sempre con Niki nel cuore… un abbraccio

  2. laura ha detto:

    Grazie a voi!!!!!!!!!
    Grazie Niki <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *